Zeppole di San Giuseppe

Domani è la festa del papà e quale miglior modo di festeggiarlo se non con le zeppole di San Giuseppe?!? Questa è la versione cotta al forno (che io preferisco molto più rispetto a quella fritta), semplicissima da preparare, bastano alcuni accorgimenti e tutto filerà liscio come l’olio. Gli errori da evitare quando ci si accinge a preparare la pasta choux (cioè la pasta bignè) sono 2: mai creare forme troppo grandi con l’impasto (in quanto in forno crescerà notevolmente) e soprattutto MAI aprire il forno al termine della cottura (o l’impasto si smoscerà implodendo su se stesso).


Tempo di preparazione: 45 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Dosi per: 20 zeppole

 

Ingredienti per la pasta choux
250 gr di acqua
250 gr di farina
200 gr di burro
6-7 uova
1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticcera
500 ml di latte
30 gr di farina
5 tuorli
150 gr di zucchero
1 bacca di vaniglia
1 noce di burro

Ingredienti per guarnire
zucchero a velo q.b.
amarena Fabbri q.b.

Preparazione della crema pasticcera

  1. Tagliamo la bacca di vaniglia a metà e raschiamo i semi all’interno. Poniamo tutto in una pentola insieme al latte e portiamo a bollore. Quindi spegniamo il fornello e lasciamo in infusione finché no sarà diventato tiepido.
  2. Sbattere con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata e continuare a montare finché non otterremo un composto liscio e spumoso. Aggiungiamo un mestolo di latte ormai tiepido e continuiamo a montare qualche secondo.
  3. Eliminiamo la bacca di vaniglia e riportiamo la pentola sul fornello. Continuando a girare con una frusta versiamo il composto di uova e zucchero nella pentola su fiamma bassa.
  4. Continuiamo a mescolare finche la crema non si sarà rappresa, contando ancora 2 minuti di cottura dal bollore.
  5. Travasiamo la crema in un contenitore e copriamo con pellicola alimentare. Lasciamo raffreddare completamente prima di porla in frigorifero.

 

Preparazione della pasta choux (bignè)

  1. In una pentola ambia aggiungiamo l’acqua, un pizzico di sale e il burro tagliato a pezzetti, facciamo sciogliere a fiamma media.
  2. Giunti al bollore versiamo in un colpo solo la farina precedentemente setacciata, e continuiamo a girare con un cucchiaio di legno. Far cuocere qualche minuto finchè il composto non si sarà staccato completamente dai bordi della pentola. Travasiamolo in una ciotola e lasciamolo intiepidire.
  3. Dopo circa una mezz’ora lavoriamo il composto nella planetaria, in una ciotola sbattiamo le uova e coliamole poco per volta nella ciotola con l’impasto. Otterremo così un composto liscio ed omogeneo dalla consistenza simile ad una crema molto densa.
  4. Riempiamo una saccapoche (munita di bocchetta a stella) con l’impasto ottenuto e formiamo delle piccole spirali (diametro 5-6cm) partendo dal centro.
  5. Inforniamo a forno ventilato a 170°C per 30 minuti finché saranno ben dorati e avranno raddoppiato il loro volume. Trascorsi i 30 minuti, spegniamo il forno e lasciamo lo sportello chiuso per almeno 10 minuti. Possiamo poi socchiuderlo per altri 5 minuti e infine possiamo sfornare la teglia (questo eviterà che la pasta choux impoloda).
  6. Una volta completamente fredde, spolverizziamo le zeppole con zucchero a velo e riempiamole zeppole con la crema pasticcera. Poniamo un’amarena Fabbri sulla sommità. Le nostre zeppole sono pronte per essere gustate.


Consigli: Farcite le zeppole il giorno prima così da farle insaporire meglio e fargli raggiungere la giusta consistenza. Conservatele in frigorifero in un contenitore con chiusura ermetica fino a un massimo di 2-3 giorni.


Consigli per gli acquisti: Vassoio rotondo dal servizio estetico quotidiano by Seletti.

 

Comments

comments

Tags from the story
,
Leggi di più Alessandro Zaccaro

Melanzane al forno con pachino e formaggio

Oggi prepariamo un piatto semplice e genuino a base di melanzana, pachino...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *