Vellutata di broccolo romanesco

E’ la prima volta che mi metto ai fornelli con questo ingrediente ma ho avuto fin da subito le idee chiare sul come utilizzarlo per esaltarne al meglio il suo sapore. A vederlo sembra un’opera d’arte, con queste punte simmetriche a spirale che, come pezzi di un puzzle, danno vita ad un vero capolavoro. Oggi prepariamo la vellutata di broccolo romanesco dal gusto raffinato ma leggero.


Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Dosi per: 4 persone

 

Ingredienti 
2 broccoli romaneschi
Olio EVO q.b.
5 patate
mezza cipolla
sale q.b.
2 bicchieri di brodo vegetale
70 ml di panna da cucina

  1. Su una casseruola versiamo 3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva e a fiamma media facciamo soffriggere per qualche minuto la cipolla tritata.
  2. Nel frattempo mondiamo i broccoli eliminando foglie e gambo. Con un coltellino più piccolo separiamo le cime dal gambo centrale. Laviamo e asciughiamo. Sbucciamo le patate e tagliamole a cubetti.
  3. Versiamo broccoli e patate nella casseruola, facciamo soffriggere qualche istante mescolando con un cucchiaio di legno, successivamente aggiungiamo il brodo.
  4. Saliamo e chiudiamo il coperchio facendo cuocere il tutto per 40-50 minuti a fiamma media (aggiungiamo più brodo se necessario).
  5. Aggiungiamo la panna e spegniamo il fornello. Tritiamo il tutto con il frullatore ad immersione e serviamo la zuppa ben calda con un filo d’olio a crudo e qualche cima di broccolo lessata in acqua bollente per 15 minuti.


Consigli: La vellutata di broccolo romanesco può essere conservata in frigo un paio di giorni in un contenitore chiuso ermeticamente.


Consigli per gli acquisti: Ciotoline della linea Hybrid by Seletti.

 

Comments

comments

Tags from the story
Leggi di più Alessandro Zaccaro

Mini apple pie natalizie

Le mini apple pie natalizie sono perfette per le festività ormai alle...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *