Torta al testo con salame

La Torta al testo con salame è facilissima da preparare! Perfetta per una merenda, un pranzo o una cena quando si ha poco tempo!
In questa versione ho voluto fare delle piccole torte al testo mono porzione anche perchè, la torta al testo si trova di solito in formati più grandi e servita a spicchi!

Gli ingredienti chiaramente sono sempre gli stessi della Torta al testo umbra originale, ciò che cambia è la forma e la farcitura!
Questa volta infatti ho deciso di arricchire il ripieno con stracchino, insalata iceberg che dona croccantezza e infine il salame.

Di solito questa è la mia ricetta “salva cena” quando ad esempio non ho molto tempo per cucinare e mettermi ai fornelli. E’ sicuramente adatta per una cena leggera senza troppe pretese e soprattutto è ottima anche il giorno dopo e può essere portata in ufficio per essere consumata durante la pausa pranzo.

Che cos’è la torta al testo umbra?

La Torta al testo è una sorta di focaccia a base di farina, sale olio e acqua che viene cotta su un disco di ghisa chiamato per l’appunto “testo”. Anticamente il testo veniva chiamato “panaro” ed era una semplice pietra piatta di forma più o meno circolare.
Questa è la ricetta della Torta al testo originale ma, spesso e volentieri, agli ingredienti sotto riportati, ne vengono aggiunti o sostituiti alcuni.
Ad esempio, viene aggiunto del pecorino grattugiato, le uova e sostituita l’acqua con il latte per renderla ancora più morbida e saporita.

Anche il ripieno viene spesso variato in base alla disponibilità. Le classiche farciture sono:

  • Formaggio e prosciutto crudo
  • Erba ripassata in padella e salsicce
  • Barbozza e pecorino
  • Formaggio e salame

I segreti per preparare un’ottima Torta al testo con salame sono essenzialmente tre:

  1. Lasciar lievitare l’impasto
  2. La temperatura del testo
  3. Utilizzare acqua gassata per favorire la lievitazione

Guarda altre sfiziose ricette:
Muffin al prosciutto crudo (ottimi per la merenda pomeridiana)
Muffin al formaggio (supersoffici e facilissimi da preparare)
Plumcake alle verdure (colorato e buonissimo)

TORTA AL TESTO CON SALAME FANCY FACTORY DI ALESSANDRO ZACCARO
TORTA AL TESTO CON SALAME FANCY FACTORY DI ALESSANDRO ZACCARO

Torta al testo con salame

La torta al testo è perfetta per per ogni occasione. Può essere farcita davvero con qualunque cosa, oggi ti propongo una farcitura a base di stracchino, insalata e salame.
Stampa Pin
Preparazione: 5 min
Cottura: 10 min
Lievitazione: 45 min
Tempo totale: 1 h
Porzioni: 8 Torte al testo monoporzione

INGREDIENTI

Ingredienti per la torta al testo:

  • 500 g di farina tipo 0
  • 15 g di lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 cucchiaino di sale
  • 250 g Acqua gassata
  • 25 g di olio evo

Ingredienti per farcire:

  • Salame Milano Raspini
  • Stracchino
  • Insalata iceberg

PROCEDIMENTO

  • Per preparare la Torta al Testo versiamo su una spianatoia la farina con il bicarobnato.
  • Misceliamo bene e iniziamo ad aggiungere l’olio e l’acqua poca per volta. Aggiungiamo il sale e continuiamo a miscelare finchè non otterremo un impasto compatto.
  • L’impasto dovrà essere lavorato energicamente per qualche minuto.
  • Lasciamolo riposare poi coperto con un canovaccio, per almeno 30-40 minuti.
  • Stendiamo con il mattarello sul piano ben infarinato. Creiamo due dischi di impasto con un coppapasta rotondo o semplicemente un bicchiere.
  • Scaldiamo il testo e quando sarà ben caldo, abbassiamo la fiamma e poniamo le torte al testo monoporzione bucherellandolo con i rebbi della forchetta dopo qualche istante.
  • Facciamo cuocere 3-4 minuti per lato facendole roteare di tanto in tanto. Copriamo con un canovaccio per mantenerla calda, tagliamo e farciamo con stracchino, insalata iceberg e salame Milano Raspini.

CONSERVAZIONE

La torta al testo può essere conservata (non farcita) a temperatura ambiente in un contenitore a chiusura ermetica per 2 giorni.

Ricetta realizzata in collaborazione con Raspini.

Comments

comments

Leggi di più Alessandro Zaccaro

Zeppole di San Giuseppe

Domani è la festa del papà e quale miglior modo di festeggiarlo...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *