Tegamaccio del lago Trasimeno

Il Tegamaccio del Trasimeno è una tipica zuppa Umbra a base di pesce di lago.

Il Tegamaccio del Trasimeno prende il suo nome dal recipiente dove esso viene preparato, il “tegamaccio”cioè un grande tegame in terracotta. La cottura, secondo la tradizione viene fatta sulla brace per almeno 2-3 ore.
I pesci di lago che di solito vengono utilizzati per preparare il Tegamaccio sono tinca, anguilla, persico reale, luccio.

I segreti per preparare un ottimo Tegamaccio del Trasimeno sono essenzialmente tre:

  1. Cuocere la zuppa in un tegame di terracotta a fiamma bassissima.
  2. Utilizzare pesce di lago molto fresco, disponendolo ben distanziato nel tegame.
  3. Non capovolgere mai il pesce durante la cottura e mescolare facendo roteare il tegame.

Guarda altre zuppe e primi piatti sfiziosi:
Zuppa di castagne, porcini e fagioli (ottima durante i mesi invernali)
Ribollita (zuppa tipica toscana a base di cavolo nero e fagioli cannellini)
Zuppa di ceci (tra le zuppe più amate di sempre)

Tegamaccio Fancy Factory

Tegamaccio del lago Trasimeno

Il Tegamaccio del Trasimeno è una tipica zuppa Umbra a base di pesce di lago. Viene cotta in un tegame di terracotta a fuoco basso per 2-3 ore e poi servita con del pane tostato strofinato con dell’aglio.
Stampa Pin
Preparazione: 20 min
Cottura: 3 h
Tempo totale: 3 h 20 min
Porzioni: 2 Persone

INGREDIENTI

  • 1 kg di pesce di lago anguilla, persico reale, tinca
  • 500 gr di pomodori pelati
  • 2 cucchiaini di pomodoro concentrato
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cipolle dorate di Cannara
  • 1 peperoncino
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Olio EVO D.O.P. Umbria Colli del Trasimeno q.b.
  • 1 bicchiere di vino DOC "Colli del Trasimeno" Bianco Secco

PROCEDIMENTO

  • Per preparare il Tegamaccio del Trasimeno i pesci dovranno essere puliti e sviscerati prima di procedere con la preparazione.
    Tegamaccio del lago Trasimeno - Pulire il pesce
  • In un tegame (possibilmente di terracotta) versiamo abbondante olio EVO D.O.P. Umbria, Colli del Trasimeno e la cipolla tritata. In seguito lasciamo rosolare qualche minuto a fiamma bassa. Aggiungiamo poi l’aglio, il peperoncino e il concentrato di pomodoro mescolando gli ingredienti con un cucchiaio.
  • Facciamo appassire gli ingredienti a fiamma dolce e aggiungiamo il pesce tagliato a pezzi di 4-5 centimetri (comprese le teste che daranno sapore alla zuppa). A seguire aggiuntiamo il vino bianco, lasciamo evaporare l’alcol e successivamente aggiungiamo i pomodori pelati schiacciati, sale, pepe e prezzemolo e continuare la cottura a fiamma molto bassa per almeno 2-3 ore (la zuppa dovrà sobbollire).
    Tegamaccio del lago Trasimeno - Aggiungere il pesce
  • Il pesce non andrà mai girato e per evitare che la zuppa si attacchi al fondo, dovremo scuotere il tegame con movimenti rotatori di tanto in tanto.
  • Il Tegamaccio del Trasimeno va servito ben caldo su crostini di pane casereccio tostato, eventualmente aromatizzato con aglio.
    Tegamaccio del lago Trasimeno - Servire con del pane tostato

CONSERVAZIONE

Il Tegamaccio del Trasimeno può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore a chiusura ermetica e riscaldato all’occorrenza prima di essere consumato.
Tegamaccio del lago Trasimeno - Fancy Factory di Alessandro Zaccaro

Comments

comments

Tags from the story
, ,
Leggi di più Alessandro Zaccaro

Drink analcolico allo sciroppo di sambuco

Con il gran caldo, una delle bevande analcoliche che preferisco in assoluto è il...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *