Paccheri con bottarga, pomodorini, capperi e olive taggiasche

Se stai cercando un’idea sfiziosa per condire i paccheri, l’hai trovata!

La ricetta dei paccheri con bottarga e pomodorini è davvero una semplice da preparare, gustosa e ricca di sapore! Ottima sia con paccheri che con altri tipi di pasta può essere personalizzata come più vi piace. Io, ad esempio, ho deciso di aggiungere due tipi di pomodorini (sia pomodorini gialli sia rossi), capperi e olive taggiasche, acciughe sott’olio, mandorle a lamelle, menta fresca e una spolverata di bottarga di muggine. Questo primo piatto semplice e gustoso, si prepara in pochissimi minuti. Una volta sciolte le acciughe nell’olio aromatizzato con aglio basterà aggiungere i pomodorini tagliati a metà e lasciar cuocere pochi minuti. Si aggiungeranno poi capperi e olive taggiasche grossolanamente tritati. Aggiungiamo in ultimo le mandorle, la menta e la bottarga et voilà, i paccheri con bottarga e pomodorini sono pronti!

I segreti per realizzare un ottimo piatto di paccheri con bottarga sono due:

  1. Conservare l’acqua di cottura dei paccheri ed aggiungerla mentre vengono saltati in padella con il condimento
  2. Utilizzare bottarga di muggine di qualità

Guarda altri sfiziosi primi piatti:
Canederli agli spinaci (facili da preparare e gustosi sia in bianco che in brodo)
Stringozzi agli asparagi (un primo piatto primaverile davvero buonissimo)
Fusilli cilentani al sugo di pomodoro (un piatto tipico della tradizione campana davvero ottimo con del basilico fresco)

Paccheri con pomodorini, capperi e olive taggiasche

Paccheri con bottarga, pomodorini, capperi e olive taggiasche

I paccheri con bottarga sono semplicissimi da preparare e sono un primo piatto davvero molto gustoso dal sapore deciso.
Stampa Pin
Preparazione: 10 min
Cottura: 15 min
Tempo totale: 25 min
Porzioni: 2 Persone

INGREDIENTI

  • 200 gr di paccheri
  • 150 gr di pomodorini gialli
  • 150 gr di pomodorini rossi
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 cucchiai di olive taggiasche
  • 6 filetti di acciughe sott’olio
  • 1 cucchiaio di mandorle a lamelle
  • ½ cucchiaino di peperoncino
  • Olio EVO q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • qualche fogliolina di menta fresca

PROCEDIMENTO

  • Per preparare i paccheri con bottarga iniziamo tagliando i pomodorini rossi e quelli gialli a metà.
    paccheri con bottarga fancyfactory - tagliare i pomodorini
  • Tritiamo grossolanamente olive e capperi e mettiamo da parte.
  • In un ampio tegame versiamo 4 cucchiai abbondanti di olio EVO.
    paccheri con bottarga fancyfactory - aggiungere olio
  • Mettiamo il tegame sul fornello a fiamma bassa e facciamo imbrunire due spicchi d’aglio in camicia. Eliminiamo l’aglio e aggiungiamo i filetti di acciughe.
    paccheri con bottarga fancyfactory - aggiungere acciughe
  • Aggiungiamo quindi i pomodorini e mescoliamo con un cucchiaio.
    paccheri con bottarga fancyfactory - aggiungere i pomodorini
  • Dopo un paio di minuti aggiungiamo il peperoncino, i capperi e le olive tritati grossolanamente. Lasciamo cuocere per almeno 15 minuti a fiamma dolce.
    paccheri con bottarga fancyfactory - aggiungere capperi e olive
  • Nel frattempo, in un’ampia pentola con acqua bollente salata, lessiamo i paccheri per il tempo riportato sulla confezione lasciandoli al dente per essere poi saltati in padella.
    paccheri con bottarga fancyfactory - lessare i paccheri
  • Scoliamo i paccheri e versiamoli nel tegame con il condimento. Facciamo saltare la pasta aggiungendo un mestolo di acqua di cottura.
    paccheri con bottarga fancyfactory - saltiamo i paccheri in padella
  • Impiattiamo aggiungendo bottarga, mandorle a lamelle e infine qualche fogliolina di menta fresca.
    paccheri con bottarga fancyfactory - aggiungere la bottarga

CONSERVAZIONE

I paccheri con bottarga vanno consumati ben caldi appena cucinati.

Consigli per gli acquisti: Frantoio Gaudenzi

Paccheri con pomodorini, capperi e olive taggiasche Fancy Factory di Alessandro Zaccaro

Comments

comments

Leggi di più Alessandro Zaccaro

Frittata con asparagi e salsiccia

La prima cosa che mi viene in mente quando mio papà in...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *