Mini quiche funghi e salsiccia

Quella di oggi è una ricetta davvero semplicissima che lascerà i vostri amici a bocca aperta, prepariamo delle mini-quiche funghi e salsiccia.


Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Dosi per: 15 mini quiche

 

Ingredienti 
8 funghi champignon
2 salsicce
100 gr di scamorza affumicata
100 ml di panna da cucina
olio extravergine d’oliva q.b.
sale e pepe q.b.
1 rotolo di pasta sfoglia
1 tuorlo

  1. Per prima cosa puliamo i funghi privandoli del gambo e della membrana esterna al cappello (detta cuticola). Tagliamoli a cubetti piccoli e facciamoli appassire in padella con un filo d’olio per almeno 10 minuti.
  2. Nel frattempo, in un’altra padella, scottiamo a fiamma viva la salsiccia sbriciolata (per 7-8 minuti).
  3. Lasciamo raffreddare i funghi e la salsiccia e successivamente mettiamoli in una ciotola. Aggiustiamo di sale, pepe e aggiungiamo un filo d’olio, mescoliamo con un cucchiaio. Tagliamo la scamorza a cubetti molto piccoli.
  4. Srotoliamo delicatamente la pasta sfoglia e col coppapasta formiamo dei dischi che andiamo a riporre nella teglia. Facciamo aderire bene la pasta alle pareti della teglia.
  5. Cominciamo a farcire le quiche con uno strato di panna da cucina (2 cucchiaini ogni quiche), aggiungiamo poi qualche cubetto di scamorza, un cucchiaio di funghi/salsiccia, un altro po’ di panna e in cima ancora qualche cubetto di scamorza.
    Sbattiamo il tuorlo dell’uovo in una ciotola e spennelliamo i bordi delle quiche.
  6. Inforniamo a forno statico preriscaldato a 200°C per almeno 25-30 minuti. Rimuovere dal forno e lasciar intiepidire per almeno 10 minuti.


Consigli: La quiche può essere preparata anche il giorno prima di essere servita, basterà scaldarla leggermente al forno prima di servirla. Queste mini-quiche sono buonissime, facilissime ma soprattutto ottime se si cerca una ricetta “svuota frigo” perchè possono esser farcite davvero con qualsiasi cosa.

 

Comments

comments

Tags from the story
,
Leggi di più Alessandro Zaccaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *