Hummus di melanzane

L’hummus di melanzane (conosciuto anche con il nome caviale di melanzane) è una salsa di origini medio orientali composta da polpa di melanzane e un mix di spezie. Il suo nome originario è “Baba ganush” e viene consumato solitamente come antipasto oppure per accompagnare le falafel e i tipici pani arabi come pita e naan. In questa versione ho deciso di aromatizzarla con della menta fresca per esaltarne il sapore.


Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 1 ora

Dosi per: 4 persone

 

Ingredienti 
3 melanzane di medie dimensioni
1 spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva 50ml
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di tahina (salsa di sesamo)
sale e pepe q.b.
qualche foglia di menta fresca

  1. Per preparare l’hummus di melanzane sarà necessario per prima cosa sciacquare le melanzane e bucherellarle con una forchetta. Poniamole in una teglia e inforniamo a 180°C per almeno 1 ora (girandole di tanto in tanto).
  2. Appena sfornate lasciamole intiepidire, priviamole poi della buccia e del peduncolo. Strizziamole leggermente per eliminare l’acqua in eccesso.
  3. Tagliamole a pezzi abbastanza grossi e poniamole in un frullatore. Aggiungiamo 1 spicchio d’aglio finemente tritato, succo di limone, olio extravergine d’oliva, sale, pepe e un abbondante cucchiaio di salsa tahina.
  4. Frulliamo per 2-3 minuti o fino ad ottenere la consistenza desiderata.
  5. Versiamo l’hummus di melanzane in una ciotola e aggiungiamo dell’olio extravergine d’oliva con qualche fogliolina di menta fresca.


Consigli:  Se preferite una consistenza meno vellutata, anziché usare un frullatore, schiacciate le melanzane con una forchetta e amalgamate velocemente tutti gli altri ingredienti. L’hummus di melanzane può essere conservato in frigorifero, in un contenitore a chiusura ermetica per 3-4 giorni.


Consigli per gli acquisti:  Coltello by Opinel.

 

Comments

comments

Tags from the story
, ,
Leggi di più Alessandro Zaccaro

Battuta di diaframma alle albicocche

Il diaframma, un taglio poco conosciuto ma dal sapore unico… Nelle battute...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *