Ciambella gusto pastiera

ciambella gusto pastiera by Fancy Factory di Alessandro Zaccaro

Finalmente una soluzione per utilizzare i canditi avanzati dalla pastiera: ciambella gusto pastiera!

Come nasce la ciambella gusto pastiera? Se come me sei amante della pastiera napoletana (trovi la ricetta qui) sicuramente ti sarà capitato di rimanere con alcuni ingredienti che rimangono sempre inutilizzati, che magari conservi accuratamente ma non sai mai come utilizzare e mentre ci stai pensando si sono già rovinati perchè saranno passate settimane.

Salviamo i poveri canditi da una fine certa!

I canditi che DEVONO essere utilizzati per la pastiera devono ovviamente essere di ottima qualità.
Troppo spesso sento amici dice “eh ma io i canditi li odio”… si ok ma probabilmente perchè non hai mai assaggiato frutta candita di qualità e la massima qualità che puoi aver assaggiato è proprio quella delle colombe e dei panettoni industriali (con tutto il rispetto per questi preparati) ma sicuramente, per poterli poi acquistare in GDO a 2€ sicuramente la qualità non sarà poi molto alta giusto?

Per questo motivo è necessario che i canditi che utilizziamo nella preparazione della pastiera siano di buonissima qualità!

Sarebbe quindi un peccato dover buttare la frutta candita che avanza non trovi? Ecco che mi è quindi venuta l’idea.

Perchè non preparare un dolce per la colazione con tutti gli avanzi della pastiera?

Ho preso quindi ricotta, grano cotto, scorza di arancia candita, cedro candito, fialetta di aroma di fiori d’arancio. Li ho messi insieme unendo le uova, la farina, il lievito e lo zucchero per dargli nuova vita mantenendo il classico sapore della pastiera, unico e inconfondibile.

La cosa davvero sorprendente di cui mi sono accorto subito, al primo morso, è proprio il fatto che, a differenza di molte altre ciambelle, questa rimane molto umida al suo interno, super soffice e delicata. Una vera scoperta!

Conosci il processo di canditura della frutta?

Il processo di canditura altro non è che l’immersione di parti di piante commestibili (solitamente frutta) in uno sciroppo di acqua e zucchero.
Per osmosi viene quindi ridotto il contenuto in acqua della frutta mentre il contenuto in zucchero viene gradualmente portato a più del 70%.

I segreti per ottenere un’ottima ciambella gusto pastiera sono due:

  1. Mescolare poco il composto.
  2. Infarinare la frutta candita prima di unirla all’impasto.

Guarda altre buonissime ricette per la prima colazione:
Plumcake integrale con marmellata di fichi (tutto il sapore dei fichi unito a quello della farina integrale)
Torta ai fichi con frosting al formaggio (la dolcezza dei fichi con un dolcissimo frosting al formaggio)
Ciambelle ricotta e mirtilli senza burro (ideali per colazione e merenda)

ciambella gusto pastiera

ciambella gusto pastiera by Fancy Factory di Alessandro Zaccaro

Ciambella gusto pastiera

Stampa Pin
Preparazione: 10 min
Cottura: 35 min
Tempo totale: 30 min
Porzioni: 1 ciambella

INGREDIENTI

  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 120 g di olio di semi
  • 250 g di ricotta
  • 320 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 g di arancia candita
  • 150 g di cedro candito
  • 3 cucchiai di grano cotto
  • 1 cucchiaino di aroma fiori d’arancio
  • Zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

  • Per preparare la ciambella al gusto pastiera iniziamo montando le uova con lo zucchero.
  • Successivamente aggiungiamo l’olio di semi a filo e facciamo incorporare continuando a montare con le fruste.
  • Aggiungiamo la ricotta e continuiamo a miscelare il composto.
  • In una ciotola setacciamo farina e lievito per dolci, aggiungiamo quindi le scorze di arancia e cedro candite tagliate a piccoli pezzi e misceliamo bene.
  • Gradualmente aggiungiamo al composto iniziale mescolando delicatamente per pochi secondi.
  • Inforniamo la ciambella al gusto pastiera in forno statico preriscaldato a 180°C per almeno 45 minuti.
  • Lasciamo raffreddare prima di capovolgere lo stampo ed estrarre il dolce.
  • Spolverizziamo con zucchero a velo.

CONSERVAZIONE

La ciambella al gusto pastiera è un dolce da dispensa e si conserva a temperatura ambiente per almeno 4-5 giorni se opportunamente chiusa in un contenitore.
ciambella gusto pastiera

Se stai cercando lo stampo che ho utilizzato per realizzare la ciambella integrale ai mirtilli fai click qui sotto:

ciambella gusto pastiera

Comments

comments

Leggi di più Alessandro Zaccaro

Plumcake con sorpresa

Il Plumcake con sorpresa farà rimanere tutti a bocca aperta fin dalla prima...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *